Astratti furori

…Silvocchio…

Posted in Senza categoria by maelström on mercoledì, 2 giugno 2010 18:40 CET

Ieri Sua Bassezza Silvocchio si è arrampicato ancora una volta sulla sedia d’oro massiccio del proprio studiolo, ha impugnato la grossa cornetta del telefono, ha composto il numero facendo forza coi tacchi sui tasti e ha chiamato in diretta Ballarò, stizzito, proferendo menzogne (anzi, come dice lui, menzònie) a senso unico e a tutto spiano:

Il giornalista di Repubblica, Giannini, ha mentito spudoratamente dicendo che da parte mia c’è stato mai un sostegno circa l’evasione fiscale[…]È menzogna assoluta proclamare, come è stato fatto, che io avrei in qualche modo giustificato e sostenuto l’evasione fiscale. (Silvio Berlusconi – telefonata a Ballarò del 1 giugno 2010)

“Se io lavoro, faccio tanti sacrifici e lo Stato poi mi chiede il 33% di quel che ho guadagnato, sento che è una richiesta corretta, in cambio dei servizi che lo Stato mi dà. Se lo Stato mi chiede il 50 e passa percento, sento che è una richiesta scorretta e mi sento moralmente autorizzato ad evadere, per quanto posso, questa richiesta dello Stato.” (Silvio Berlusconi – conferenza stampa del 17 febbraio 2004)

Berlusconi: giusto evadere le tasse esagerate (Corriere della Sera, 17 febbraio 2004)

Ma… ma… caro Silvio Bugiardoni, di All Iberian vogliamo parlare?

Annunci

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. farnocchia89 said, on mercoledì, 2 giugno 2010 19:25 CET at 19:25

    si sarà sbagliato…sicuramente!!bha…che ”uomo”!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: