Astratti furori

Lo zombunista

Posted in ...furori politici... by maelström on martedì, 24 agosto 2010 12:51 CET

Veltroni, lo zombunista (mi si permetta il portmanteau), è emerso dal suo avello rossastro e mi ha scritto una lettera. Eh, sì, perché io sono un italiano e lui la missiva l’ha indirizzata agli italiani. Ha scritto proprio così sulla busta: 60.380.912 nomi e cognomi, clandestino più, clandestino meno. Un bustone, di certo.  Insomma, si è svegliato dal sonno eterno per accorgersi che un contratto a tempo indeterminato viene eroso per metà dalle tasse, che la Salerno-Reggio Calabria fa schifo, che esiste il “malaffare”, che noi giovani uomini e donne non vedremo la pensione, non potremo fare figli, che stiamo vivendo “una profonda crisi del nostro sistema”. Fa bene che, per una volta, qualcuno dica qualcosa di nuovo. Se mi fosse stato dato un centesimo per ogni volta che ho sentito questa frase, a quest’ora mi tufferei in un deposito pieno di monetine e ci sguazzerei, nuotando come Paperon de’ Paperoni.
Dobbiamo essere grati allo zombunista per averci informato che Berlusconi è un cattivone che bada solo ai propri affari e le proprie zoccole, e che esiste, udite udite, un conflitto di interessi palese. Sapevate che in Italia c’è la mafia? No, eh? E che la criminalità succhia risorse al paese? Io, onestamente, non ci sarei mai arrivato. Ci informa anche che, dentro la bara, ha avuto tempo di leggere un paio di libri, uno di Kampfner e uno di Colombo. Belli, bellissimi. Ce li raccomanda. Ora che li ha letti, ha sicuramente la ricetta per risolvere un debito pubblico da 2000 miliardi di euro, in continuo crescendo. E poi qualche puttanata retorica sparsa: De Gasperi, Moro… si stava meglio quando si stava peggio, bla…bla…bla…,la “vera innovazione riformista”… compagni dai campi e dalle officine… e ancora il Bel Paese… bello, bello, l’arte, le cappelle, il sole, il mare, la pizza, il mandolino. Dai Veltro’, di sole ne hai preso troppo, ora riadagiati nella tomba. R.I.P.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: