Astratti furori

E vissero impuniti e contenti…

Posted in ...furori politici... by maelström on martedì, 31 agosto 2010 12:44 CEST

C’era una volta una giovane ed avvenente fanciulla di nome Berluscherentola, alta un metro e un cazzo, coi capelli finti e i tacchi alti. Viveva con le sue sorellastre comuniste Moralità e Giustizia, cattivissime e bruttissime, nonché simpatiche come un gatto attaccato alle palle. Le due streghe la opprimevano ogni giorno, lanciandole insulti orribili e statuine del duomo di Milano. La costringevano ad indossare calzini turchesi, alzavano polveroni e le mettevano in bocca cose che lei non aveva detto. La povera Berluscherentola, consapevole di essere la miglior sfasciata degli ultimi centocinquant’anni, pativa pazientemente tutto ciò, singhiozzando tra i “cribbio!”.

Ma un bel dì, i sorci che pullulavano nelle viscere della fetida stamberga in cui la meschina viveva, ebbero un’idea geniale. Topo Ghedino, topo Bondo e topo Gasparro, sostenuti da topo Cicchitto e topo Verdino  (un po’ osteggiati, a dire il vero, da topo Fino e topo Bocchino) decisero di convocare la Fata Alfana e confezionare una legge su misura per tirare la povera Berluscherentola fuori da quel luogo malsano. Scovato il rimedio, per la contentezza si spararono, in men che non si dica, una damigiana di romanella; quindi, ebbri, si misero a cantare:

Berluschella, Berluschella,
sempre in moto Berluschella,
con le escort a pecorella,
le tangenti ed All Iberian…
Poi le frodi, i fondi neri…
Mondadori e Sme-Ariosto…
Comandan sempre loro
E ripeton tutte in coro
in galera, in galera, Berluschellaaaaaa!….
Ho trovato!
Ho trovato, ho trovato
Il processo è un po’ antiquato…
Ma se noi ci diam da fare…
Si può rimodernare…
Con un taglio tondo tondo…
Al reato gira attorno…
Potrà a casa restare, senza in galera andare…
Ed a tutti farà il gesto dell’ombrellaaaaa….
Svelti, svelti
Ad aiutare, per la legge formulare…
Su diamoci da fare!
E salveremo il culo a Berluschellaaaa!

Annunci

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Amour said, on martedì, 31 agosto 2010 14:48 CEST at 14:48

    tu sei un mito!!!
    (bello questo nuovo template)

  2. maelström said, on martedì, 31 agosto 2010 16:10 CEST at 16:10

    Grazie, è stato un momento di inspirazione fiabesca. Anche a me piace il template. Semplice, scarno e nero su bianco…

  3. Lisa said, on martedì, 31 agosto 2010 22:40 CEST at 22:40

    Ahahahha sono morta dal ridere!!! Davvero spettacolare, complimenti!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: